“Si chiama purple bread (pane viola): è la nuova invenzione del dottor Zhou Weibiao, scienziato della National University di Singapore, e si presenta come il primo supercibo lievitato al mondo. I supercibi sono quelli con un’eccezionale densità di elementi nutritivi funzionali al benessere fisico e mentale, e in questo caso il merito è tutto delle antocianine, che lo scienziato ha estratto dal riso nero per aggiungerle al suo impasto. Le antocianine sono un gruppo di flavonoidi che dà colore rosso e viola a molti alimenti, come frutta e verdura (per esempio melanzane e mirtilli), ma soprattutto hanno un forte potere antiossidante e antinfiammatorio, in grado di prevenire molte malattie. «Le antocianine, infatti, aiutano a prevenire malattie cardiovascolari e neurologiche, il cancro, ma anche l’obesità», ci conferma la dottoressa Katia Petroni, Ricercatrice di Genetica presso l’Università degli Studi di Milano e sostenuta dalla Fondazione Umberto Veronesi.«Se estratte e aggiunte a un impasto come in questo caso conservano le loro proprietà, anche se in misura ridotta. Le antocianine infatti sono termolabili, perciò cuocendo il pane le loro potenzialità diminuiscono del 20%». Tutto qui? No, perché insieme all’alto contenuto di antiossidanti, ciò che renderebbe rivoluzionario il purple bread, e particolarmente adatto a chi soffre di problemi di diabete e obesità, è l’indice glicemico. Grazie a una particolare reazione chimica che avviene tra antocianine e amidi, il professore ritiene che l’indice glicemico si abbassi, rendendo la digestione del 20% più lenta rispetto al pane bianco che fa salire immediatamente il livello di zuccheri nel sangue, accelerando la digestione e facendo tornare subito la fame.”

Fonte Vanity Fair 25/03/2016: https://www.vanityfair.it/vanityfood/food-news/16/03/25/pane-sano-dietetico 

Infatti tra le proprietà dell’antocianina, oltre a quelle antinfiammatorie e antiossidanti, c’è anche quella di rallentare la digestione, in questo caso del pane. Proprio questa, troppo rapida nel pane ‘normale’, è responsabile della trasformazione veloce degli amidi in zuccheri.

Estratto dalle seguenti fonti:

http://www.salutejournal.it/benefici-la-salute-del-riso-nero

http://www.risovenere.it/riso-venere-buono-e-sano/#_incucina 

http://www.thesocialpost.it/2016/04/04/pane-viola-antiossidante-diete/

La Saima s.p.a. si occupa unicamente della distribuzione di materie prime e semilavorati  e non di produzione. I contenuti e le immagini riportare nel presente articolo , relativo al  Pane Viola,  sono tratti dal  web (vedi fonti citate). I citati contenuti non devono considerarsi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, l’assunzione o la sospensione di un farmaco,la determinazione di un trattamento, non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e da ritenersi pertanto’ sotto  la piena responsabilità e discrezionalità dell’utente.

CAKE SALE’ GOURMET 

E’ una miscela versatile che si affianca ai soliti prodotti per la produzione di appetizer per buffet e aperitivi UNICA sul mercato italiano. CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Molto semplice da utilizzare garantisce un risultato costante. Estremamente versatile consente tante diverse ricettazioni, da prodotti fragranti a quelli morbidi: dai biscotti salati ai rollé è ideale anche con salumi a cubetti, verdura fresca e sottolio, funghi, formaggi, salmone. Stabile in cottura e surgelazione.

PEPITAS MIX

E’ una miscela unica, originale, a base di amidi (di tapioca e patate) per produrre golosi snack al formaggio, in alternativa ai soliti appetizer. unico sul mercato italiano. CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Naturalmente priva di glutine, idonea per gli INTOLLERANTI (non per celiaci in quanto non è garantita l’assenza di tracce nel confezionamento). A base di amido di tapioca che possiede importanti caratteristiche: è naturalmente privo di glutine è un importante fonte di carboidrat è un ingrediente facilmente digeribile, usato negli alimenti per bambini.

DECOR ORIENTALE

Una miscela unica ed originale particolarmente speziata (farina di mais estruso, semi di sesamo, coriandolo, semi di fieno greco, curcuma, cumino, finocchio, pepe, peperoncino, chiodi di garofano, aglio, paprika, cumino nero),  che si abbina perfettamente al gusto di PEPITAS. Ma non solo! E’ ottima anche come decorazione di pani speciali, crackers, grissini, croissant salati e focaccine. E inoltre non c’è ancora un mix comparabile sul mercato italiano!


PIÙ FACILE E VELOCE DA USARE – Pronto per essere incassato nella pasta appena tirato fuori dal frigorifero: non necessita di essere lasciato a temperatura ambiente prima dell’utilizzo. È plastico appena tirato fuori dal frigorifero. – Pre-laminato: ha già lo spessore ottimale per essere incassato direttamente nella pasta. – 20 secondi di cronometro: il tempo necessario per tirare fuori dal frigorifero Corman Express, incassarlo nella pasta e iniziare a dare le pieghe. SAPORE E QUALITÀ CORMAN GARANTITI – Ricetta unica, 100% burro, realizzata con materie prime accuratamente selezionate. – Know how unico e processi di produzione esclusivamente fisici e naturali. – Una sfogliatura eccezionale e un buon sapore di burro! APPLICAZIONI – Per tutti i prodotti sfogliati. – Ideale per pasta sfoglia, croissant e pasta lievitata sfogliata.


#consiglicorman: oggi parliamo con Giambattista Montanari di #burropiatto per #laminazione. Come si utilizza? Il burro piatto è il grasso migliore per ottenere prodotti sfogliati di elevata qualità, ma è necessario adottare alcuni accorgimenti. In generale il burro piatto, appena tirato fuori dal frigo, è troppo freddo e duro per essere subito incassato nella pasta. E’ quindi necessario lasciarlo a temperatura ambiente, poi laminarlo e portarlo a 8 mm di spessore, per ottenere giusta plasticità e temperatura di utilizzo. Per ottenere una performance ottimale è necessario lavorare il burro piatto ad una temperatura di 12°-14°. Se lo si utilizzasse troppo duro, durante la lavorazione tenderebbe a rompersi e a non distribuirsi in maniera omogenea sulla pasta. Se fosse troppo caldo e morbido, tenderebbe ad unificarsi con la pasta senza creare le stratificazioni nel modo corretto.


  • Tenuta superiore alle 48 ore
  • Compatta e consistente
  • Nessun additivo
  • Gusto pieno, fresco e naturale

Utilizzo

  • Da montare tra 0°C e +4°C in recipiente freddo, con zucchero freddo
  • Ideale per un utilizzo in planetaria e in mantecatura, ma anche in padella

Conservazione

  • Temperatura di conservazione: tra 0°C e 4°C
  • Durata confezione aperta: 4 giorni
  • Temperatura ottimale di utilizzo: tra 0°C e 4°C